domenica 15 settembre 2013

Speciale: Legend di Marie Lu

Visto l'avvicinarsi della pubblicazione di uno dei Distopici che più ho amato quest'anno mi è sembrato d'obbligo organizzare qualcosa di speciale per i miei lettori!


Di seguito troverete tutto quello che vi occorre sapere sulla trama dei libri di questa trilogia, notizie accurate sull'autrice, un'intervista speciale, fantart ispirate alla storia ed altro ancora.



Iniziamo col presentare l'autrice Marie Lu

Scrive romanzi young adult, ed ha una amore speciale peri libri distopici. Ironicamente è nata  nel 1984 (1984 romanzo di  George Orwell). Prima di diventare una scrittrice a tempo pieno era un Art Director in un'azienda di video giochi. Ora si divide tra la casa e parlare da sola.

Si è laureata all'University of Southern California nel 2006 e vive attualmente in LA, dove passa la maggior parte del tempo sulle autostrade.



Ora iniziamo a presentare i libri:

Il primo verrà pubblicato il 22 Ottobre in Italia per la CE Piemme Freeway

Titolo: Legend
Autore: Marie Lu
Serie: Legend #1
Editore: Piemme Freeway
Trama: Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due e, tra la Repubblica e le Colonie, la guerra sembra destinata a non finire mai. June è una quindicenne prodigio, nata e cresciuta in una famiglia appartenente alle più alte sfere della Repubblica. Ha un vero talento nel mettersi nei guai con i suoi superiori e le sue bravate al collegio militare sono spesso decisamente pericolose. Da quando i suoi genitori sono rimasti uccisi in un incidente stradale, l'unico su cui sa di poter sempre contare è il fratello maggiore Metias. Almeno fino al giorno in cui Metias viene assassinato in circostanze misteriose mentre è a guardia di un ospedale. Il primo sospettato è Day, un ragazzo della stessa età di June, ma proveniente dai più miseri bassifondi della Repubblica. Nonché il criminale più ricercato del paese. June ha un unico desiderio, vendicare la morte di suo fratello, ma il giorno in cui la sua strada e quella di Day si incroceranno per la prima volta, niente sarà più come prima...

Potete trovare la mia recensione a questo link

Il secondo volume della trilogia è stato pubblicato il 29 Gennaio di questo anno.

Titolo: Prodigy
Autore: Marie Lu
Serie: Legend #2
Editore: Inedito in Italia
Trama: June e Day arrivano a Vegas proprio quando l'inimmaginabile accade: Il Primo Eletto muore, e suo figlio Anden prende il suo posto. Con la Repubblica vicina al caos, i due si uniscono ad un gruppo di Patrioti ribelli ansiosi di aiutare Day a salvare suo fratello e ad offrire una via per raggiungere le Colonie. Hanno una sola richiesta – June e Day devo assassinare il nuovo Eletto. 

È la loro possibilità di cambiare la nazione, dare voce al popolo messo a tacere troppo a lungo. 

Ma quando June capisce che questo Eletto non è uguale a suo padre, è perseguita dalle scelte che la aspettano. E se Anden fosse un nuovo inizio? E se la rivoluzione portasse molto più che perdita e vendetta, odio e sangue – e se i Patrioti si sbagliassero?

L'ultimo volume uscirà in lingua inglese questo 5 Novembre

Titolo: Champion
Autore: Marie Lu
Serie: Legend #3
Ediotre: Inedito
Trama: Lui è una Leggenda. 
Lei è un Prodigio. 
Chi sarà il Campione? 

June e Day hanno sacrificato molto per le persone della Repubblica – e l'un l'altro – e ora il loro paese è sul punto di una nuova esistenza. June è ritornata nelle grazie della Repubblica, lavorando nei circoli d'élite del governo come Principessa Eletta mentre a Day è stato assegnato un elevata posizione militare. Ma nessuno dei due avrebbe mai potuto predire le circostanze che li avrebbero fatti rincontrare ancora. Proprio quando un trattato di pace è imminente, scoppia un'epidemia che causa panico nelle Colonie, e la guerra minaccia i confini delle città della Repubblica. Questo nuovo ramo dell'epidemia è più mortale che mai, e June è l'unica che conosce la chiave per la difesa del suo paese. Ma salvare le vita di migliaia significherà chiedere alla persona che ama di rinunciare a tutto quello che ha. Con azione da cardiopalma e suspanse, la trilogia bestseller di Marie Lu arriva ad un incredibile conclusione.

La serie presenta anche due piccole Short Stories che raccontano della vita di Day e June prima degli avvenimenti di Legend, disponibile solo in formato digitale.

Titolo: Life Before Legend
Autore: Marie Lu
Serie: Legend #0,5
Editore: Inedito in Italia
Trama: Scopri di più su June e Day in questo mai visto prima sguardo nella loro vita quotidiana prima che si incontrassero nella serie bestseller del New York Times di Marie Lu. come da dodicenni questi cercavano di sopravvivere in due mondi diversi all'interno della fortezza della Repubblica, June incominciava il suo primo giorno di scuola alla Drake University come la più giovane cadetta mai ammessa, e Day stava lottando per il cibo nelle strade del settore Lake. Life Before Legend contiene due storie originali scritte da Marie Lu che danno ai lettori un assaggio delle vite dei loro personaggi preferiti in un eccitante nuovo contesto.


Una trilogia che vede la sua conclusione in due anni tondi!
Fatevelo dire se leggete in lingua non fatevi scappare l'opportunità di leggere una trilogia che vedrà la sua conclusione solo tra due mesi, non capita tutti i giorni di scoprire una fantastica serie da poter leggere senza l'ansia interminabile delle attese delle uscite.

Ed ora non mi resta che presentarvi la fantastica intervista che Marie Lu stessa ha risposto nel suo Blog, purtroppo la scrittrice è impegnata e non è disponibile per un'intervista originale, ma non preoccupatevi questa che vi propongo chiarirà ogni dubbio e curiosità riguardanti la storia della trilogia e la sulla stessa scrittrice.

  • How did you come up with Legend?

One of the main characters in LEGEND, the boy criminal Day, has been in my imagination since I was 15. He started out as a teen rebel character in a fantasy novel I wrote in high school. I always had trouble thinking of a good rival or enemy for Day, though. I wanted someone who could match him.

Then, one day in 2009, I was lying on the carpet in my living room (this is how I daydream), and the movie version of Les Miserables was on. The Jean Valjean vs. Javert concept started me thinking about Day, and the central idea for LEGEND came almost right away: Day vs. an equally sharp detective agent. I was so glad that I could bring Day back to life, because he's a character very close to my heart. 

Come è nata l'idea di LEGEND? 

Uno dei personaggi principali di LEGEND, Day il ragazzo criminale, è stato nella mia immaginazione fin da quando avevo 15 anni. È nato come un ragazzo ribelle in un romanzo Fantasy che scrissi al liceo. Ma, ho sempre avuto problemi nel pensare a un buon rivale o nemico per Day. Volevo qualcuno che fosse alla sua altezza. 

Poi, un giorno nel 2009, ero distesa sul carpet nel salotto (questo è il modo in cui sogno ad occhi aperti), e la versione cinematografica dei I Miserabili era in TV. Il concetto di Jean Valjean contro Javert mi portò a pensare a Day, e l'idea di LEGEND venne di seguito: Day contro un egualmente furbo detective. Ero felicissima di poter riportare Day nella mia vita perhè è un personaggio che mi sta molto a cuore.

  • When did you start writing?

I remember writing as early as 4 or 5 years old. When I was 5, I wrote a "book" (i.e. 10 sheets of notebook paper stapled together) about farm animals. I was always stapling together books of all shapes and sizes. Another time, when I was 7 or 8, I wrote out a bunch of short fairy tales about unicorns and cats, and stapled those together as well. I wrote my first "novel" (80 handwritten pages) when I was 11, a fantasy heavily influenced by Brian Jacques. I remember thinking about how to mass-produce that and bring it to the public. Little did I know there were publishers who did that .... somehow I thought every book at the library was magically distributed and printed by each individual author and delivered directly to the library. I started writing seriously at 14 when I finished my first official manuscript.

Quando hai iniziato a scrivere? 

Ricordo che scrivevo già all'età di 4 o 5 anni. Quando avevo 5 anni ho scritto un “libro” (dieci pagine di un notebook messe insieme) su gli animali della fattoria. Stavo sempre a creare libri di tutte le forme e taglie. In seguito, quando avevo 7 o 8 anni scrissi un paio di brevi favole su gli unicorni e gatti, e anche queste messe insieme nello stesso modo. Ho scritto il mio primo “romanzo” (80 pagine scritte a mano) quando avevo 11 anni, un Fantasy pesantemente influenzato da Brian Jacques. Ricordo di pensare di voler produrre quel libro in massa e portarlo al pubblico. Poco sapevo che esistono gli editori per quello... in qualche modo pensavo che ogni libro in libreria era magicamente distribuito e stampato da ogni singolo autore e spedito direttamente alla libreria. Ho iniziato a scrivere seriamente all'età di 14 anni quando ho finito il mio primo manoscritto.

  • I hear that June started out as a boy! How would the story have been different if that were the case?

Yes, initially June started out as a boy because I was basing it off the ValJean/Javert relationship in Les Miserables, so that was the first thing that came to me. :) However, when I pitched this to my boyfriend, he immediately frowned and said, "You know, it'd be so much more interesting if the teen detective was a girl." And all I could think was, "omg, that fits SO much better." A lot of elements would probably have been the same--there still could've been a romance between the two leads either way, still the same action and the same emotional arc....but I think making June a girl added a strong female presence that was lacking from my original idea. I think she really helped round out the girls present in the story. 

Ho sentito che June è nato come un ragazzo! Come sarebbe stato diversa la storia se quello fosse stato il caso? 

Si, inizialmente June è nato come un ragazzo perchè lo stavo costruendo basandomi sulla relazione ValJean/Javert dei I Miserabili, dunque quella è stata la prima cosa che mi è venuta in mente. :) Nonostante tutto quando ho esposto il caso al mio fidanzato lui immediatamente si è accigliato e ha detto, “Sai, sarebbe molto più interessante se il ragazzo detective fosse una ragazza”. E tutto quello che potevo pensare era “omg, questo è molto più azzeccato”. Molti degli elementi molto probabilmente sarebbero stati gli stessi – ci sarebbe potuto essere ugualmente del romanticismo tra i due protagonisti in ogni caso, la stessa azione e lo stesso arco emozionale... ma penso che rendere June una ragazza ha aggiunto una forte presenza femminile che mancava dall'idea originale. Penso che lei abbia aiutato a completare le ragazze presenti nella storia.

  • How can Day possibly be half-Asian and half-Caucasian when he has blonde hair and blue eyes?

I've gotten this question so much over the last few months (sometimes in quite a hostile tone!) that it really merits its own section. So anyway, to explain...

Day's mother comes from a Russian lineage, while his father is of Mongolian descent. Since dark hair phenotype is dominant over blonde hair phenotype (and ditto with brown versus blue eyes), shouldn’t Day have dark hair and dark eyes even though his mother has blonde hair and blue eyes? A great question! And the answer is this photo:

Come può essere Day metà Asiatico e metà Caucasico avendo i capelli biondi e gli occhi blu? 

Mi hanno fatto questa domanda così spesso negli ultimi mesi (qualche volta anche in toni ostili!) che merita la sua propria sezione quindi ecco la spiegazione... 

La madre di Day discende da un lignaggio Russo, mentre suo padre è di origini Mongolesi. Poiché il fenotipo dei capelli scuri è dominante sul fenotipo dei capelli biondi (in ugual modo con gli occhi marroni su quelli blu), non dovrebbe avere Day capelli scuri e occhi scuri anche se sua madre ha i capelli biondi e occhi blu? Una bella domanda! E la risposta è questa foto: 


This is a young Mongolian girl with naturally blonde hair and blue eyes. I can’t remember how I first ran across this photo, but I could not stop thinking about her afterward. Because I’m of Mongolian/Chinese heritage myself, this unique mix of physical characteristics was especially interesting to me. Since Mongolia and Russia share a border, and their people have a look somewhere between Caucasian and standard Chinese/Korean/northern-Asian, it made sense that the colors of their hair and eyes would be a mix as well. I realized that Day’s Mongolian father likely carried a blonde/blue-eyed gene, and if crossed with the blonde/blue genes of Day’s Russian mother, there was a very reasonable chance of having a blonde-haired/blue-eyed son of half-Asian and half-Caucasian descent. And so, Day’s somewhat unusual look was born. Of course, Day looks more mixed than the above girl would, given his heritage, but I hope this sheds some light on the question of his appearance!

Questa è una giovane ragazza Mongola con naturali capelli biondi e occhi blu. Non mi ricordo come mi sono imbattuta per la prima volta in questa foto, ma non potetti smettere di pensarci in seguito. Siccome sono di discendenza Mongola/Cinese io stessa, questa unione unica di caratteristiche fisiche mi era molto affascinante. Poiché la Mongolia e la Russia condividono un confine e i loro abitanti hanno in qualche modo una somiglianza tra il Caucasico e Cinese/Coreano/Asiatico del nord, aveva senso che i colori dei loro capelli e occhi sarebbero stati un unione a loro volta. Ho realizzato che il padre Mongolo di Day averebbe potuto portare un gene Biondo/occhi-blu, e se questo si unisse con il gene biondo/occhi-blu della madre Russa di Day, c'è una possibilità molto probabile di avere un figlio con i capelli-biondi/occhi-blu di origine metà Asiatica e metà Caucasica. E così l'aspetto inusuale di Day è nato. Certamente Day sembra di più un mix di quanto la ragazza sopra potrebbe essere, data la sua discendenza, ma spero che questo porti un po' di luce sulla domanda del suo aspetto! 


  • What were your favorite books as a kid?

Oh, so many to list here! The first ones to come instantly to mind are Brian Jacques's Redwall books. Specifically, Mattimeo, Martin the Warrior,Mossflower, and Redwall. Those were the early ones, I think, and still very dear to my heart. Also, I was absolutely obsessed with horse novels. (I was a total tomboy, but in this aspect, I was a complete girly girl.) I loved Black Beauty, the Black Stallion series, Misty of Chincoteague, Black Gold, etc. If it had a horse in it, I read it. Another favorite was (and is) Richard Adams's Watership Down. 

Quali erano i tuoi libri preferita da bambina?

Troppi da elencare! I primi che mi vengono in mente sono i libri Redwall di Brian Jacques. In particolare Mattimeo, Martin the Warrior, Massflower e Redwall. Questi sono i primi, penso, e quelli che mi sono più cari. In più ero ossessionata dai romanzi con i cavalli, (ero un totale maschiaccio, ma in questo aspetto, ero una completa ragazza). Amavo Black Beauty, la serie Black Stallion, Misty of Chincoteage, Black Gold, etc. Se c'era un cavallo lo leggevo. Un altro preferito era, (e lo è ancora) Watership Down di Richard Adams. 


As a teen, when I first started seriously trying to get published, I read lots of epic fantasy (David Eddings, Robert Jordan, and Terry Brooks). I loved Wheel of Time up until Book 4 (it kind of tapered off for me after that), loved the Belgariad and Mallorean series. Most of all, I loved Harry Potter. I discovered Harry Potter when Goblet of Fire came out, around when I was 15. Since then I've yet to find another full series as spectacular as it, and J.K. Rowling is forever my hero. I admit I didn't read much outside the fantasy genre except for things I read for school. :) Out of those, I loved 1984, Animal Farm, Brave New World, The Poisonwood Bible, Lord of the Flies, Great Expectations and A Tale of Two Cities, and The Scarlet Pimpernel. And, of course, Lois Lowry's The Giver. I mean, I loved 1984, but I remember The Giver more vividly. Especially the Christmas scene. 

Da ragazza, quando ho iniziato seriamente a farmi pubblicare, leggevo un botto di epic fantasy (David Eddings, Robert Jordan, and Terry Brooks). Amavo Wheel of Time fino al libro 4 (mi è scaduto dopo quel libro), ho amato la serie Belgariad and Mallorean. Più di tutti ho amato Harry Potter. Ho scoperto Harry Potter quando è stato pubblicato Il Calice di Fuoco, quando avevo 15 anni. Da allora devo ancora trovare una serie spettacolare come quella, e J.K Rowling sarà per sempre il mio eroe. Lo ammetto non leggo molto oltre il fantasy tranne le cose che ho letto per la scuola. :) oltre questi ho amato 1984, Animal Farm, Brave New World, The Poisonwood Bible, Lord of the Flies, Great Expectations, e A Tale of Two Cities, e The Scarlet Pimpernel. E senza escludere The Giver di Lois Lowry. Capitemi ho amato 1984 ma ricordo più vividamente The Giver, soprattutto la scena di Natale.


  • What are your favorite books now?

Most recently, Rae Carson's The Girl of Fire and Thorns, Elizabeth Wein's Code Name Verity, Susan Dennard's Something Strange & Deadly, Sarah J. Maas's Throne of Glass (and the novellas), and Leigh Bardugo's Shadow & Bone. I also love Paolo Bacigalupi's Ship Breaker, Neal Shusterman'sUnwind, Laurie Halse Anderson's Wintergirls, Maggie Stiefvater's Shiver, Ally Carter's Gallagher Girls series, Lauren Oliver's Before I Fall, Gayle Forman's If I Stay and Where She Went, and Simone Elkeles's Perfect Chemistry. (Okay, I could seriously list books all day...)

Quali sono i tuoi libri preferiti ora? 

Recentemente, The Girl of Fire and Thorns di Roe Carson, Code Name Verity di Elizabeth Wein, Something Strange & Deadly di Susan Dennard, Throne of Glass di Sarah J. Maas (e le novelle), e Shadow and Bone di Leigh Bardugo, ho anche amato Ship Breaker di Paolo Bacigalupi, Unwind di Neal Shusterman, Wintergirls di Laurie Halse Anderson, Shiver di Maggie Stiefvater, Gallagher Girls di Ally Carter, Before I Fall di Lauren Oliver, If I Stay e Where She Went di Gayle Forman, e Perfect Chemistry di Simone Elkeles. (Okay potrei seriamante continuare a elencare libri tutto il giorno..) 


In adult fiction, I love Patrick Rothfuss's The Name of the Wind, Jacqueline Carey's Kushiel's Dart, Tracy Chevalier's Girl With a Pearl Earring, Orson Scott Card's Ender's Game and moreso Ender's Shadow (is this adult fiction? it was when I first read them but now I guess they're YA), Philippa Gregory's The Other Boleyn Girl, Ernest Cline's Ready Player One, and Erin Morgenstern's The Night Circus.

Dei libri per adulti amo The Name of the Wind di Patrick Rothfuss, Kushiel's Dart di Jacqueline Carey, Girl With a Pearl Erring di Tracy Chevalier, Ender's Game e Ender's Shadow di Orson Scott Card (sono libri per adulti questi? Quando li lessi lo erano ma penso che ora sono YA), The Other Boleyn Girl di Philippa Gregory, Ready Player One di Ernest Cline, e The Night Circus di Erin Morgenstern. 


  • Who would you like to meet, and why?

1) J.K. Rowling. Oddly enough, my favorite piece of writing from Ms. Rowling is not the Harry Potter series, but her Harvard commencement speech. As mentioned before, she's forever my hero and I'd love to have a relaxing afternoon tea with her, talk about books and writing and politics, about England (I am very partial to England), and whatever else she'd like to discuss. :)

2) Ellen DeGeneres. She cracks me up, and the fact that she's managed to stay strong and kind and cheerful through all of the ups and downs in her life is extremely admirable. Plus, she has cool hair.

3) Suzanne Collins. Who better to talk about dystopian worlds with? I'd love to sit with her and gush about how amazing her books are, and cling to her feet and squee like a fangirl. 

Chi vorresti incontrare e perchè? 

1) J.K Rowling stranamente il mio scritto preferito della Rowling non è la serie Harry Potter ma il suo discorso per Harvard, come ho detto prima, lei è il mio eroe e mi piacerebbe avere un rilassante pomeriggio con lei per un tè, parlare di libri e scrittura e politica, dell'Inghilterra e di tutto quello di cui lei vorrebbe discutere. 

2) Ellen DeGeneres lei mi fa impazzire, e il fatto che è riuscita a rimanere forte e gentile e gioiosa nonostante tutti gli alti e bassi della sua vita è molto ammirabile. in più ha dei bei capelli.

3) Suzanne Collins chi meglio di lei per parlare di mondi Distopici? Amerei sedermi con lei e parlare di come formidabili siano i suoi libri, e abbassarmi ai suoi piedi e urlare come un fangirl. 


4) President Obama. A heartfelt plea to the Secret Service--if any of you see this message, please to be passing the message on to President Obama that meeting him would be one of the most epic highlights of my life!

5) Al Gore. I really, really, really want to meet this man. I want to ask him so many questions and get his opinion on so many issues. Mr. Gore, if you ever see this, please email me and let's set up a lunch date!

6) Ben Barnes. He's Prince Caspian and Dorian Gray. Also, he's British. A winning combination for any conversation, I'd say. 

4) President Obama un messaggio a cuore aperto ai Servizi Segreti – se qualcuno di voi sta leggendo questo messaggio, vi prego di mandare questo messaggio al Presidente Obama dicendogli che incontralo sarebbe uno dei momenti più epici della mia vita! 

5) Al Gore voglio davvero, davvero, davvero incontrare quest'uomo. Voglio chiedergli così tante domande e aver la sua opinione su così tante cose. Mr Gore, se vedrai mai questo per piacere mandami una email e organizziamo un pranzo! 

6) Ben Barnes, È il Principe Caspian e Dorian Gray, è Inglese. Ua combinazione vincente per ogni conversazione, direi.

  • What's your official job when you're not writing?

Now I'm a full-time writer, but before that, I was an art director for a video game company (specifically, making Facebook games). Before that, I spent about 2 years after college working at Disney on their video games.

Qual è il tuo lavoro ufficiale quando non scrivi? 

Ora sono una scrittrice a tempo pieno, ma prima ero il direttore artistico per una compagnia di video gicohi (nel particolare che facevano giochi per Facebook). Prima di quello ho trascorso due anni dopo il college lavorando per Disney per i loro video games. 


  • What are your favorite video games?

Anyone who thinks video games are just mindless entertainment that eats your brains and corrupts our youth, has obviously never played video games. They're not all Grand Theft Auto. But before this gets me up on a soapbox to rant about the virtues of video games, I'll stop myself and answer the question. :) My all-time favs: Assassin's Creed EVERYTHING (god this franchise, I love it so much it hurts--Brotherhood being the best one so far), Sonic 2 and 3 (ah, the 16-bit Sega Genesis days!), Flower, Journey, Mario Kart DS (when I worked at Disney Interactive Studios, my co-workers made this game the most epic thing of all time), and Kingdom Hearts 2. I also like a smattering of Facebook/iPhone apps, like Bejeweled, Plants vs Zombies, Ravenwood Fair, Ravenskye City, Tetris Battle, Ruby Blast, and Bubble Witch Saga.

Quali sono i tuoi videogiochi preferiti? 

Tutti quelli che pensano che i videogiochi sono solo intrattenimento senza senso che ti mangiano il cervello e corrompono la nostra gioventù non ha mai giocato ai video giochi. Non sono tutti Grand Theft Auto. Ma prima che questo mi porti a parlare delle virtù dei video giochi mi fermerò e risponderò alla domanda. :) I miei preferiti di sempre è tutto quello che riguarda Assassin's Creed (amo questo franchise, lo amo così tanto da staR male – Brotherhood è il miglior finora), Sonic 2 e 3 (ah, i giorni del 16-bit Sega Genesis), Flower, Journey, Mario Kart DS (quando ho lavorato al Disney Ineractive Studios, un mio compagno di lavoro ha reso questo gioco il più epico di tutti i tempi) e Kingdom Hearts 2. Mi piace anche smanettare su Facebook e le app dell'I-phone come Bejeweled, Plants vs Zombie, Ravenwood Fair, Ravenskye City, Tetris Battle, Ruby Blast e Bubble Witch Saga. 

  • If you were not a writer or an artist, what would your dream job be?

Fighter Pilot. (Or an astronomer.) I'm obsessed with jets. It's the only thing about the military that really fascinates me. (Favs include: F-14, F-15, F-22, and the Sukhoi-47.) I wanted to be a fighter pilot when I was a kid but sadly my eyesight sucks too much for that. Then there's the fact that I have no sense of direction and would crash my jet before I even took off. But I think fighter pilots are the sexiest people in the world (aside from nerds). I also have a fascination with astronomy. I interned for NASA while I was in college, working on public release photos from the Hubble Space Telescope. That summer in Baltimore was one of the best summers of my life! 24-hour live telecast of NASA's channel, reading up on galaxies all day....it was pretty cool.

But honestly, being a professional writer and artist is the most incredible job EVER. I mean, I'm getting paid to make up stuff and put it down on a Word doc (or blank canvas). Unreal.
.
Se non fossi diventata una scrittrice quale sarebbe stato il tuo lavoro dei sogni? 

Pilota da battaglia. (O un astronauta). Sono ossessionata dai jets. L'unica cosa dell'arsenale bellico che mi affascina. (i miei preferiti includono: F-14, F-15, F-22, E il Sukhoi-47). Volevo essere un pilota da battaglia quando ero un bambino ma purtroppo la mia vista è pessima per questo lavoro. Poi c'è il fatto che non ho il senso dell'orientamento e farei schiantare il mio jet ancora prima di partire. Ma penso che i piloti da battaglia siano le persone più sexy nel mondo (esclusi i nerds). Sono anche affascinata dall'astronomia. Ho fatto un tirocinio per la NASA mentre ero in College, lavando sul rilascio pubblico di foto provenienti dal Hubble Space Telescope. Quel estate in Batimore è stata una delle migliori della mia vita! 24 ore di connessione diretta dal canale NASA. Leggere di galassie tutto il giorno...fu molto fico. 

Ma onestamente, essere una scrittrice professionista e artista è il lavoro più incredibile di sempre. Voglio dire, vengo pagata per inventare cose e scriverle su un documento Word (o pagina bianca). Irreale.

  • Who is your literary agent?

My literary agent is Kristin Nelson (Nelson Literary Agency). She represents powerhouse authors like Ally Carter, Jamie Ford, and Sarah Rees Brennan. She can shoot lasers from her eyes and pick up large objects with her brain. She is so good at what she does that she will leave you in a constant dream state of "WTF you are epic!!". She is extremely loyal and will stick by you through the good and the bad. Also, she is one heck of a negotiator and if I saw her sprinting angrily down the street, I would advise getting out of the way because she will PWN you.

Chi è il tuo agente letterario? 

Il mio agente letterario è Kristin Nelson (Nelson Literary Agent). Lei rappresenta autori industriali come Ally Carter, Jamie Ford, e Sarah Rees Brennan. Può sparare lasers dagli occhi e sollevare grandi oggetti con la forza del pensiero. È così brava in quello che fa che ti lascia in un costante stato sognante di “WTF sei un genio!!”. È estremamente leale e rimarrà con te nella buona e cattiva sorte. In più, è un mostro nella negoziazione e se la vedessi correre arrabbiata in mezzo alla strada, suggerirei di toglievi dalla sua strada perchè vi investirebbe. 

  • Do you have any advice for aspiring writers?

I got this question a lot even when I was still an aspiring writer. :) But I think I do have some universal advice even though I consider myself inexperienced:

1) Be brave. Don't be afraid to write a bad/unpublishable book, or even 4. Or 10. Have faith that you can get published someday, but be brave enough to learn how to write better each time you try. When agents and editors reject your manuscript, 98% of the time the fault can be found in your manuscript. Don't blame the market or the publishers. Just be brave enough to write a better manuscript.

2) Keep working on your writing and storytelling skills. Creating a good plot/premise is a lot harder than it looks. I highly recommend the following books on writing: Writing the Breakout Novel (Donald Maass), The Fire in Fiction (Donald Maass), The First Five Pages (Noah Lukeman), and The Forest for the Trees (Betsy Lerner). 


Hai qualche consiglio per aspiranti scrittori? 

Ricevo questa domanda molto spesso anche quando ero io stessa un'aspirante scrittrice. :) ma penso di avere dei consigli universali anche se considero me stessa inesperta. 

1) Siate coraggiosi. Non avere paura di scrivere un libro brutto/non-pubblicato, o anche 4, o 10. abbiate fede che un giorno verrete pubblicati, ma siate coraggiosi abbastanza da imparare come scrivere meglio ogni volta che provate. Quando gli agenti e editori rigettano il tuo manoscritto, 98% delle volte la colpa può essere trovata nel vostro manoscritto. Non incolpare il mercato o l'editore. Siate solo coraggiosi abbastanza da scrivere un miglior manoscritto. 

2) Continuate a lavorare sul vostro stile e abilità di narratore. Creare una buona storia/premessa è molto più difficile di quel che sembra. Raccomando altamente i seguenti libri sulla scrittura: Writing the Breakout Novel (Donald Maass), The Fire in Fiction (Donald Maass), The First Five Pages (Noah Lukeman), and The Forest for the Trees (Betsy Lerner).

3) Read. Always. You don't have to be capable of reading 250 novels every year like some amazing folks are. (I'll admit that I'm a very slow reader and am probably only capable of really digesting about 25 books a year.) But you have to love to read. You have to constantly keep updated on what other authors are producing in your genre as well as outside of it. Know your industry. And most importantly, you have to read because you have a duty as a writer to support your fellow writers.

3) Leggete. Non dovete essere capaci di leggere 250 romanzi ogni anno come alcune persone incredibili. (ammetto di essere un lettore molto lento e che probabilmente sono capace di leggere circa 25 libri ad anno). Ma devete amare leggere. Dovete costantemente rimanere aggiornati su quello che gli autori stanno producendo nel tuo genere e anche fuori da esso. Conoscete il vostro mercato. E più importante dovete leggere perchè avete il compito come scrittori di supportare i vostri compagni scrittori.

  • Will Legend ever be a movie or TV show?

I hope so! Currently CBS Films holds the film rights, with Temple Hill (Twilight) producing. I think it would make a cool movie--but then, I'm a little biased. :) I also think it'd make a great cartoon show along the lines of Avatar: The Last Airbender or Teen Titans, something for the 8-12 age group, about Day's adventures as a boy fugitive before the events of LEGEND. 

Legend sarà mai un film o uno spettacolo per la TV? 

Lo spero! Al momento CBS Film detiene i diritti del film, con Temple Hill (Twilight) alla produzione. Credo che potrebbero fare un bel film – ma poi sono un po' di parte, :) Penso anche che potrebbe sessere un buon cartone animato sulla falsariga di Avatar: The Last Airbender o Teen Titans, qualcosa per il gruppo d'età 8-12 anni, sulle avventure di Day da ragazzo fuggitivo prima degli eventi di LEGEND.


È un'intervista molto lunga ed esaustiva (non vi dico quanto tempo ho impiegato per tradurla! ma per voi questo ed altro!)

Ora passiamo alla parte che più amo quella relativa alle fanart!!!
Sono una fangirl è avere delle fanart è il modo più reale di avere una rappresentazione vera di un personaggio di un libro, molto più reale di quanto un attore possa mai essere.

Questa è una fanart di Day realizzata da Cassandra Jean



Inutile che vi dica che CassandraJ è una delle mie artiste preferite

E ora una fanart di Charlotte Grenge che rappresenta June




Con questo vi lascio.
Spero che questo speciale abbia tolto la maggior parte dei dubbi o curiosità relativi a questa serie Distopica che credetemi vale la pena leggere.
Mi raccomando non perdetevi la mia recensione di Legend qui.

- A presto Susi

6 commenti:

  1. Bellissimo speciale! E l'intervista è interessantissima! :) Good job!

    RispondiElimina
  2. L'intervista è interessantissima! E mi sa proprio che devo ordinare immediatamente Legend e Prodigy, ne sto sentendo parlare davvero benissimo e la curiosità è alle stelle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non te ne pentirai! Se ami il genere Legend fa per te, è un Distopico con i fiocchi!

      Elimina
  3. Non vedo l'ora di avere tra le mie manine Legend *-* e questo speciale non ha fatto altro che aumentare la mia impazienza! ;D bellissimo speciale, davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *___* spero abbia successo anche da noi, è uno dei pochi distopici che amo!

      Elimina

I vostri commenti sono l'anima del blog